Amore Polenta e Bacalà

Commedia 

Regia di Aldo (Alvin) Zordan

 


 

NOTE DI REGIA

Nel novembre del 1944, in un’accogliente fattoria sui colli vicentini, viene organizzata una cena semiclandestina a base di baccalà (la specialità della padrona). Durante il pasto si intrecciano i percorsi di vita di alcune persone, scompaginati dal clima del conflitto bellico che rende incerta ogni prospettiva, ma una casualità determinerà il destino dei protagonisti. In un contesto che abbraccia figure, situazioni e memorie vicentine si snoda la vicenda amorosa di due giovani che avrà un epilogo inatteso, ambientato mezzo secolo dopo nella stessa cascina diventata trattoria (ovviamente con il consueto piatto tipico): un omaggio a Vicenza, ai suoi miti, ai suoi personaggi, alla polenta col baccalà e all’amore, capace di sopravvivere agli eventi e di rinnovare nel tempo la sua magia.

Sei qui: Home Repertorio Amore, polenta e bacalà Amore Polenta e Bacalà

logo fitalogo fitaveneto