Febbraioateatro: domenica 10 marzo a Cavazzale di Monticello Conte Otto si chiude con il debutto della Astichello

Conclusa domenica scorsa la fase di gara, un appuntamento molto atteso

Dopo la gara, un debutto. Conclusa la parte di rassegna legata al 6° Premio Danilo Dal Maso - e in attesa di conoscere il nome dei vincitori, decretati dal voto del pubblico - Febbraioateatro chiude in bellezza domenica 10 marzo alle 16, sempre nell'Aula Magna delle Scuole Medie di Cavazzale, con il debutto ufficiale della compagnia di casa, la Astichello di Monticello Conte Otto, ne "L'avocato de le cause perse", farsa di Amendola e Corbucci tradotta da Antonio Stefani e adattata e diretta dal regista Aldo Zordan.

Dopo il successo di lavori come "Vicentini magnagati" da Primo Piovesan e "Tossego e vinsanto" da "Arsenico e vecchi merletti" di Joseph Kesselring (solo per citare le prove più recenti), la formazione si prepara dunque a divertire il pubblico con una farsa leggera leggera, tutta divertimento, ambientata nello studio legale di un avvocato non proprio in auge, anche se erede di una famiglia di apprezzati notai. È qui, in questo studio nel quale l'atmosfera della città sembra penetrare attraverso l'intonaco dei muri, che il nostro avvocato - un po' disordinato ma di buon cuore - vive una vita povera ma tranquilla, affiancato da una governante pazzamente innamorata di lui. Ed è sempre qui che, inattesa come una folata improvvisa di vento, giunge una lontana parente, esuberante e passionale, che porterà scompiglio ( e lieto fine) nell'esistenza del Nostro. 
Il debutto della formazione di Monticello avverrà naturalmente fuori concorso.

Alla kermesse - promossa dalla compagnia in collaborazione con il Comune di Monticello Conte Otto, con il patrocinio di Regione, Provincia, Pro Loco e Fita Veneto e con il sostegno della BCC Quinto Valle Agno - hanno invece partecipato il gruppo Rinascita di Paese (Treviso) con "Sior Todero brontolon", Gigi Mardegan de Il Satiro di Paese (Treviso) con "La ballata del barcaro", la Benvenuto Cellini (Padova) con "I balconi sul canalazzo" e Il Covolo di Longare con "Il malato immaginato".

Biglietti interi a 7 euro, ridotti a 5. Per informazioni, Comune di Monticello (0444 947511), compagnia Astichello (335 7770107) e www.fitaveneto.org.

 

Sei qui: Home Notizie Febbraioateatro: domenica 10 marzo a Cavazzale di Monticello Conte Otto si chiude con il debutto della Astichello

logo fitalogo fitaveneto